Quando scegli di diventare un venditore sulla piattaforma Amazon, rischi. Il minimo errore potrebbe costarti tempo e denaro preziosi, se non peggio. Un errore potrebbe mettere a rischio la tua azienda prima che inizi. L’universo di Amazon può essere fonte di confusione, ma armando te stesso con una ricchezza di informazioni, puoi massimizzare le tue possibilità di successo. Quindi, se sei un nuovo venditore Amazon FBA, sei fortunato. Abbiamo compilato una lista dei 5 errori principali da evitare.

1. Vendi un prodotto a un prezzo basso

Quando inizi a vendere su Amazon, è normale iniziare basso. Per te questa è una nuova attività e l’inesperienza potrebbe farti perdere soldi. Ma dovrai evitare di vendere prodotti il ​​cui prezzo è inferiore a 10 €. Anche se pensi di poter fare un piccolo margine. Ci sono 2 motivi per questo:
I costi fissi assorbiranno il tuo margine. Costo fisso indica il tuo abbonamento mensile ad Amazon, le commissioni del tuo commercialista, ecc …
D’altro canto, se sei un venditore FBA e il tuo prodotto ha un prezzo di vendita inferiore a 25 €, non sarà ammesso alla spedizione gratuita da parte di Amazon come parte dell’abbonamento Premium. Questo potrebbe scoraggiare molti potenziali acquirenti.
Dovrai cercare un prodotto con un prezzo di vendita tra 20 e 50 euro. Perché un prezzo tra 20 e 50 euro?
Di seguito, sarà difficile cancellare un margine.
Sopra, il tuo investimento iniziale potrebbe essere troppo per una prima esperienza. Inoltre, per un acquisto superiore a 50 euro, i clienti preferiranno pensare, parlarne davanti al loro coniuge e saranno meno inclini a comprare impulso.

2. Guadagna un margine di profitto

Molti venditori stanno perdendo soldi su Amazon. Oltre il 90% dei venditori Amazon fallisce nel primo anno. Non bisogna dimenticare che vendere su Amazon non è facile come comprare prodotti in Cina e rivenderli su Amazon.
Ci sono anche dei costi da aspettarsi. Qualunque sia il prodotto che vendi, devi assicurarti di poterlo vendere su Amazon con un profitto.

Ciò significa che le entrate per articolo devono essere maggiori del costo totale come campioni, costo del prodotto, costi di spedizione, stoccaggio, imballaggio, tasse Amazon, pubblicità PPC. Questo è chiamato il margine. Dovrai considerare questi molti costi prima di iniziare. È necessario pensare al proprio margine quando si negozia con il proprio fornitore. Dovresti anche pensare al tuo margine prima di impostare il prezzo di vendita.

Quando vendi i tuoi prodotti su Amazon, tieni presente che tutte le spese di base e i costi dei prodotti devono essere assolutamente coperti. Idealmente, il prodotto che hai scelto dovrebbe consentire di beneficiare di un margine di almeno il 30-35%. Questo tasso di margine non è fisso: si tratta di una percentuale di margine iniziale, che puoi migliorare nel tempo. Quando vendi su Amazon, i tuoi margini di profitto sono una variabile essenziale per il tuo successo. Senza margine, la tua attività non sopravviverà e non dovrai impegnarti in una battaglia persa. Solo perché hai prodotti da vendere non significa che devi venderli in perdita per competere con i tuoi concorrenti. Altrimenti andrai dritto al disastro. Il profitto è fondamentale nel mondo degli affari. Prendi in considerazione l’integrazione dei costi di produzione, spedizione, stoccaggio e vendita. Tieni d’occhio i tuoi margini di profitto per raggiungere finalmente il successo.

3. Scegli una nicchia satura

L’errore più comune di un venditore Amazon non è quello di fare una revisione approfondita del prodotto prima di iniziare. Potresti essere tentato di scegliere un prodotto che vende molto, senza tentare di analizzare il mercato. È importante conoscere il numero di concorrenti. La concorrenza è una buona cosa. Questo di solito significa che la domanda esiste e che ci sono soldi da fare. Ma quando inizi da zero, sarà difficile per te competere con altri fornitori che hanno già molti anni di esperienza, con un sacco di feedback e basso BSR. Alcuni prodotti di nicchia su Amazon sono saturi della concorrenza, sarà molto difficile per un nuovo venditore fare la differenza. Ci sono molte opportunità su Amazon per lanciare prodotti che hanno una forte domanda, senza che ci siano già centinaia di concorrenti. Quindi, se devi scegliere tra 2 diversi prodotti in vendita su Amazon e uno ha 10.000 concorrenti e l’altro ne ha solo 50, dovrai scegliere quello con soli 50 concorrenti, anche se la domanda è leggermente inferiore. Dovrai sempre scegliere un prodotto che vende molto ma con poca concorrenza. Ad esempio, è possibile utilizzare lo strumento denominato CEREBRO fornito da HELIUM 10. Immettere il numero ASIN del prodotto di uno dei concorrenti. E l’applicazione visualizza una nota, “CEREBRO IQ Score”, basata sull’algoritmo di HELIUM 10, che analizza il livello della competizione. Più alto è il punteggio, più facile sarà la competizione. Questo strumento facile da usare ti aiuterà ad analizzare la competizione.

4. Un elenco di prodotti non ottimizzato

Il cliente che consulterà il tuo annuncio, acquisterà il prodotto in base alle informazioni fornite. La persona che visualizzerà il tuo annuncio potrebbe non aver mai visto il tuo articolo in negozio. Foto, descrizione e commenti sono elementi che gli permetteranno di agire. Una pagina mal funzionata non verrà convertita. E una pagina che non converte sarà sanzionata da Amazon che gli darà un brutto BSR. In altre parole, un elenco pasticciato verrà classificato in modo errato nei risultati di ricerca di un client Amazon. Amazon nel suo algoritmo manterrà il numero di commenti. Sfortunatamente, quando lanci il tuo prodotto, partirai con 0 commenti. Ma Amazon, fortunatamente, tiene conto di altri fattori per stabilire la sua classifica. L’algoritmo analizzerà la qualità della tua inserzione che deve essere la più attraente possibile. Ecco gli errori più comuni che dovresti evitare per migliorare il tuo ranking:

Un titolo che non descrive il prodotto
Hanno scarse immagini pixelate
Una descrizione limitata e di scarsa qualità.
Poche parole chiave ottimizzate nel frontend e nel backend
Per non parlare dei vantaggi che il prodotto porterà al cliente nei suoi punti Bullet

In pratica puoi contare sullo strumento chiamato SCRIBBLES HELIUM 10. Con l’aiuto di questo potente strumento SEO, non dimenticherai mai di includere una parola chiave preziosa nelle tue inserzioni. Apprezzerai la facilità con cui creerai annunci attraenti nella parte anteriore e principale del tuo elenco di prodotti. Anche senza commenti al lancio del tuo prodotto sarai in grado di migliorare la tua classificazione BSR.

5. Non prestare attenzione ai commenti e alle domande dei clienti

Oggi, ogni cliente prende nota di altri acquirenti prima di prendere una decisione di acquisto. Se il tuo prodotto non ha recensioni o recensioni negative, è improbabile che venga aggiunto al carrello. In caso di commenti negativi sul prodotto, prenditi il ​​tempo necessario per analizzare il problema e ringrazia il cliente per l’aiuto che ti offre con le sue critiche. Prova a trovare una soluzione amichevole in modo che riveda il suo commento e corregge la sua valutazione. Eventualmente procedere al rimborso del prodotto. Perché si stima che occorrono circa 12 opinioni positive per compensare 1 opinione negativa. Quando ricevi una richiesta di informazioni sul prodotto, prova a rispondere entro 24 ore. Se i clienti non ricevono una risposta, potrebbero non cercare il tuo prodotto. D’altra parte, se non hai ancora ricevuto feedback per il tuo prodotto, puoi chiedere ai tuoi clienti in modo molto professionale. Questo processo può essere automatizzato con l’auto-responder di Amzcockpit. Questa è un’applicazione web specificamente dedicata ai venditori di Amazon. Potrai inviare una email automaticamente ai tuoi clienti per chiedere la loro opinione. L’app Web di Amzcockpit è collegata al tuo account venditore Amazon. Non hai bisogno di conoscere l’indirizzo email dei tuoi clienti, le mail partono sempre dopo la consegna del tuo prodotto. I commenti positivi rassicurano sempre i visitatori e fanno desiderare di fidarsi di te. Attenzione, regali o sconti in cambio di commenti positivi sono formalmente da Amazon.

HELIUM 10

La suite software HELIUM 10 contiene, ad oggi, una suite di 18 strumenti. È oggi una delle applicazioni più potenti. Ma HELIUM 10 è anche l’applicazione più completa sul mercato. HELIUM 10 strumenti sono progettati per risparmiare tempo, cercare prodotti redditizi, scoprire parole chiave redditizie, eliminare parole chiave non utilizzate, spiare i concorrenti, identificare i rimborsi BAF per l’inventario danneggiato o perso e ottimizzare l’elenco dei prodotti. .

HELIUM 10 è veloce e facile da usare, che tu sia principiante o esperto.
Raccomandiamo vivamente questa applicazione. Puoi esprimere la tua opinione provandola gratuitamente.

Troverete di seguito un link a 2 buoni sconto.

Un buono sconto del 50% sul primo pagamento mensile
Un buono sconto del 10% per la vita sul tuo abbonamento.

I primi 5 errori da non commettere su Amazon FBA, Amazon Seller Tools

Helium 10

Elio-10-codice-promo-riduzione-coupon.png

Jungle Scout

AMZScout


Tags


X